Legno da utilizzare

IL LEGNO E’ UNA FONTE DI ENERGIA RINNOVABILE BIOLOGICA NEUTRALE E PULITA. RISPETTO AI COMBUSTIBILI FOSSILI E’ INESAURIBILE.

La legna come fonte di energia è:

1. RINNOVABILE: riprodotta in continuo con tempi brevi ed utilizzando l’energia solare

2. BIOLOGICA: prodotta da organismi viventi, detta “BIOENERGIA”

3. NEUTRALE: l’anidride carbonica emessa con la combustione è la stessa assorbita precedentemente con la fotosintesi

4. PULITA: a fine processo di combustione restano solo sostanze naturali già presenti nel nostro ambiente in concentrazioni non tossiche.

Ok, ma quale legna utilizzare?

SI DEVE UTILIZZARE DELLA LEGNA SECCA, CHE NON SIA VERNICIATA OPPURE RESINOSA, QUESTO PER EVITARE LA FORMAZIONE DI CATRAME FACILMENTE INFIAMMABILE E DIFFICILE DA SPAZZOLARE. La legna è formata da cellulosa, lignite, resine (pino, abete) tannino (castagno, querce) ed acqua.

  • OTTIMA: FAGGIO, QUERCIA, FRASSINO, ACERO, ALBERI DA FRUTTA
  • BUONA: BETULLA CASTAGNO, ONTANO, CERRO ED OLMO
  • SUFFICIENTE: PIOPPO, SALICE, TIGLIO, LARICE E ROVERE
  • SCARSA: PINO, ABETE, CIGLIEGIO, LEGNI RESINOSI E LEGNI ESOTICI